Italiano English Français

Cosa Fare e Cosa Vedere a Lanzarote

Lanzarote (Isole Canarie) è una meta perfetta per settembre perché possiede un clima primaverile costante durante tutto l'arco dell'anno.

Lanzarote, spiaggia

Hai deciso di prendere le ferie ma ancora non sai proprio dove andare? Scegli Lanzarote (Isole Canarie) e non te ne pentirai.

Lanzarote è una meta perfetta per settembre perché possiede un clima primaverile costante durante tutto l’arco dell’anno che, proprio a settembre, si fa leggermente ventoso offrendo alla vostra pelle la sensazione di una freschezza continua e ai paesaggi un aspetto selvaggio che non potrai non adorare. Il rumore delle palme che frusciano al vento si mescola infatti al frastuono impetuoso delle onde in armonia con gli odori dei ristorantini tipici dell’isola che preparano solo pesce fresco di giornata. Lanzarote poi è una meta ideale per tutti coloro che vogliono decidere all’ultimo momento la loro partenza. Anche se settembre vede la presenza di molti turisti trovare un alloggio a Lanzarote è sempre possibile vista la vastità di alberghi, residence e affittacamere.

Lanzarote offre davvero una vasta gamma di spiagge andando così incontro alle esigenze di tutti. Coloro che amano gli sport come il surf, il kitesurf o il windsurf non possono non amare le lunghe ed immense spiagge di sabbia dorata mentre coloro che vogliono trascorrere una giornata in assoluto relax possono scegliere le piccole calette nascoste disponibili sia di sabbia fine che di ciottoli. Lanzarote offre anche molte spiagge vulcaniche caratterizzate da sottili pietre di colore nero.

La natura incontaminata è senza dubbio la reale protagonista dell’isola. Il vulcano che dorme tranquillo al centro dell’isola può essere visitato per un’esperienza davvero eccezionale. Un diavoletto saluta il tuo arrivo all’interno del parco di Timanfaya conducendoti in una strada che corre dritta nel bel mezzo del nulla, con detriti vulcanici a destra a sinistra, sino a raggiungere la cima da cui potrai andare alla scoperta del vulcano e dei suoi crateri con un pulmino che ti racconta la storia delle eruzioni.

Gusta poi un pranzo nel ristorante realizzato dall’artista César Manrique dove tutto viene cucinato con il calore sprigionato dalle rocce vulcaniche. A Lanzarote è possibile anche andare alla scoperta del viaggio che la lava fece durante le ultime eruzioni, viaggio che ti conduce all’interno di grotte di eccezionale bellezza come la Cueva de los Verdes oppure che ti conduce proprio a ridosso del mare alla scoperta di insenature davvero meravigliose.

L’influenza dell’artista César Manrique si fa sentire ovunque sull’isola. Alcune delle sue opere che si muovono con il vento sono posizionate proprio al centro delle rotonde e la sua casa è ora un vero e proprio museo. La casa di César Manrique dimostra come questo artista sia stato in grado di valorizzare il territorio della sua amata isola sfruttandolo per creare edifici molto particolari.

Sono inoltre molti i ristoranti e i locali che questo artista ha deciso di costruire come il bar che guarda dall’alto all’Isla Graciosa oppure il bellissimo bar ristornate del museo di arte contemporanea posizionato in un castello vicino al porto di Arrecife. Sono molti infine anche i luoghi di interesse naturalistico che César Manrique ha voluto realizzare come ad esempio il meraviglioso Jardin de Cactus dove si possono osservare da vicino molte diverse specie di cactus provenienti da tutto il mondo.

Lanzarote è quindi una meta ideale per tutti sia per gli amanti del mare e della natura che per gli amanti dell’arte, la meta perfetta per trasformare le tue vacanze settembrine in un momento indimenticabile. Lanzarote rimarrà per sempre nel tuo cuore e difficilmente potrà abbondare la tua mente.

Cosa mettere in valigia per Lanzarote

Valigia

Va innanzitutto sottolineato che non esiste un periodo migliore degli altri per andare a visitare Lanzarote. Lanzarote, e più in generale tutte le Isole Canarie, vanta infatti un clima primaverile per tutto l’arco dell’anno. La valigia che dovrai portarti per andare a Lanzarote quindi non deve essere molto pesante. Ti bastano infatti poche cose per riuscire a vivere questa zona nel miglior modo possibile ma è necessario prestare un pizzico di attenzione ai possibili cambiamenti di temperatura improvvisi e al sole cocente di questa zona.

Nella valigia della tua vacanza per Lanzarote non devono ovviamente mancare i capi di abbigliamento e gli accessori per la spiaggia. Devi sempre avere con te quindi il costume da spiaggia ed un copricostume. Per quanto riguarda il costume è sempre preferibile sceglierne uno in cui ci si sente particolarmente comodi, perché a causa dei forti venti che spirano su tutta l’isola il mare è spesso molto mosso e ricco di grandi onde ed i costumi che non aderiscono bene al corpo possono quindi effettivamente dare più problemi. Per quanto riguarda il copricostume, laddove gli uomini possono optare per una semplice t-shirt da mettere sopra ai pantaloncini da mare, le donne dovrebbero invece optare per un vero e proprio vestitino in modo da poter uscire direttamente di casa con solo quello addosso e non dover pensare più a niente per il resto della giornata. Si consiglia poi di munirsi di ciabatte infradito o di sandali chiusi ma sempre possibilmente di plastica.

Nella borsa del mare non deve ovviamente mancare l’asciugamano ed una crema solare, possibilmente ad alta protezione se la tua pelle è molto chiara o a media protezione se sei già un po’ abbronzato. Solo in questo modo infatti puoi avere la certezza di essere sempre protetto e di non subire alcun tipo di ustione, cosa comune in un luogo come questo in cui il sole batte davvero molto forte. Proprio per lo stesso motivo si consiglia anche sempre di portare un cappellino. Anche se Lanzarote è una zona molto calda su questo territorio spirano forti venti. Verso il pomeriggio i venti possono essere piuttosto freddi e quindi è sempre meglio avere con sé anche una felpa. Non è necessario portare una felpa molto pesante, è più che sufficiente una felpa in cotone leggero magari dotata di cappuccio per riparasi dagli sbalzi improvvisi di temperatura.

Per le escursioni non è necessario avere un abbigliamento particolare, un paio di pantaloncini ed una maglietta o una canottiera sono quindi più che sufficienti. Ricorda però che è sempre meglio avere un paio di scarpe chiuse, un paio di scarpe da ginnastica ad esempio oppure di stivaletti. Le scarpe chiuse sono indispensabili per andare a visitare il vulcano Timanfaya ed altre tipologie di luoghi caratterizzati da terreno vulcanico. Solo con lo scarpe chiuse infatti puoi avere la certezza di non ferirti anche se dovessi accidentalmente inciampare.

Le sere a Lanzarote sono piuttosto calde e non è necessario portarsi quindi un abbigliamento pesante di ricambio. Ovviamente però in valigia un maglioncino di cotone e un paio di jeans sono d’obbligo.

Categorie:
Località: , , ,
Temi di Viaggio: , ,
Speciali:
Condividi Questo Articolo
Google+
Autore: Teresa

La mia passione per i viaggi comincia da molto piccola, praticamente appena nata! Non sono mai stata ferma in un solo posto per molto tempo, un po’ per lavoro e un po’ per il mio carattere irrequieto. Ogni occasione è buona per visitare posti nuovi e fare nuove esperienze (soprattutto culinarie). Oggi, la mia nuova passione è raccontare esperienze di viaggio e consigliare cosa secondo me va assolutamente fatto, visto e mangiato in giro per il mondo. See you around!

Articoli Correlati