Italiano English Français

I parchi naturali della costa toscana

Parchi naturali con tanto di spiagge baciate dal mare dei golfi che le rendono vere oasi dove trascorrere vacanze all'insegna del relax e benessere.

Parchi Naturali della Costa Toscana

La Toscana rappresenta una delle mete preferite per tutti quei viaggiatori che sono alla ricerca di un’esperienza unica in una delle aree di Italia più rinomate per l’arte, soprattutto rinascimentale ma non solo, e la cultura.

Durante l’estate succede però che questa regione attira numerosi viaggiatori grazie al fascino delle sue coste, oltre alle note e famose riviere della Versilia, Viareggio e Forte dei Marmi, esistono aree, probabilmente meno conosciute ma con un fascino particolare.

Parchi naturali con tanto di spiagge baciate dal mare dei golfi che le rendono vere oasi dove trascorrere vacanze all’insegna del relax e benessere.

E’ possibile raggiungere via aerea la Toscana atterrando nei sui principali scali di Firenze e Pisa, anche con Condor, entrambi ben collegati con le maggiori località di tutta la costa.

Golfo di Baratti

Golfo di Baratti

Conosciuto sin dall’epoca etrusca è una delle località più belle della costa toscana, delimitato a nord dai promontori di Poggio San Leonardo e a sud dalla Torre di Baratti.

Il litorale si presenta sabbioso dai colori ambrati mentre in molti tratti litoranei sono presenti pinete, composte prevalentemente da pini marittimi e domestici, e macchia mediterranea.

Per gli appassionati del genere è inoltre possibile svolgere sport acquatici quali il surf, immersioni e vela, tipici di questa zona sono i pini inclinati grazie all’effetto dei venti che conferiscono al paesaggio un fascino originale e fiabesco.

Parco naturale della Sterpaia

Parco Naturale della Sterpaia

Si estende all’interno dell’area di golfo compresa tra Piombino a nord e Follonica a sud, qui quasi tutta la costa è un parco naturale caratterizzato dalla presenza di molte specie di animali e di piante.

Le spiagge sono facilmente accessibili, anche se quelle più affascinanti ed appartate richiedono al viaggiatore lo sforzo, che poi risulta essere sempre un piacere, di camminare per venti minuti, mezz’ora attraverso sentieri ben visibili e delimitati.

Parco dell’Uccellina

Parco dell'Uccellina

E’ il primo parco naturale istituito dalla Regione Toscana nel 1975 e si estende per quasi dieci ettari, si trova più a sud sia del Parco naturale della Sterpaia che del Golfo di Baratti.

Si contraddistingue da questi due per la ricchezza di fauna e flora, non è difficile infatti imbattersi in animali selvatici quali cinghiali, caprioli e volpi quando si percorrono a piedi i sentieri interni al parco.

Per gli amanti della natura e del mare è la meta da non perdere, anche qui per raggiungere le spiagge si deve camminare un po’ ma la passeggiata lascerà impressi nella memoria dei viaggiatori momenti unici trascorsi in una delle aree più evocative e selvagge dell’intera Toscana.

Quindi, se pensate di trascorrere una vacanza al mare diversa, con meno ombrelloni e più natura, senza automobili ma con lunghe e rigeneranti camminate tra la fauna e flora tipica della Toscana, in piena sintonia con l’ambiente selvaggio e nel suo rispetto, questi tre luoghi sono ciò che fa per voi.

Categorie:
Località: , ,
Temi di Viaggio:
Speciali:
Condividi Questo Articolo
Google+
Autore: Gianluca

Amo viaggare, mi piace scoprire nuovi posti e diverse culture. Ogni qual volta ne ho la possibilità ne approfitto per girare il mondo.

Articoli Correlati