Italiano English Français

Cosa Fare e Cosa Vedere in Bretagna

Tappe obbligatorie da percorrere, alla ricerca delle bellezze presenti in Bretagna ed alla scoperta del patrimonio naturale e culturale di questa Regione.

Dinard

La Francia è una terra ricca di sorprese e meraviglie da scoprire. Con questa breve guida, ti illustrerò le tappe obbligatorie da percorrere, alla ricerca delle bellezze presenti in Bretagna ed alla scoperta del patrimonio naturale e culturale di questa Regione.

Saint-Malo

Saint-Malo

È una città di origini marinare, tale caratteristica è osservabile da ogni angolo. Anticamente nata come città dei corsari e dei pirati, essa ha mantenuto nei secoli un forte senso d’indipendenza, osservabile anche nelle fortificazioni imponenti che affacciano sull’oceano, rendendole un aspetto a dir poco maestoso.

Durante l’estate Saint-Malo è realmente invasa da folle di turisti provenienti da tutto il mondo, è difficile trovare posto in bar o ristoranti nonostante sia una città colma di locali del genere. Il cuore della città è la bellissima cittadella fortificata, Intra-Muros. Questa è un insieme di viuzze, lussuosi palazzi mercantili su cui primeggia la cattedrale e i bastioni.

Il giro intorno a questi ultimi, consente di ammirare paesaggi marini spettacolari, oltre che godere del profumo della salsedine, soprattutto di notte.

Cancale

Cancale

A pochissima distanza da Saint-Malo, è un’altra meta da non perdere. Essa è una cittadina carinissima incastonata all’interno di una baia, è definita “il paradiso degli ostricai“, l’ostrica infatti è il prodotto tipico locale.

La stessa Cancale è a forma di conchiglia e diverse cose in questa città ricordano la conchiglia e le ostriche stesse. Direttamente sul porto, infatti, sarà possibile gustare il crostaceo appena citato, qui si trovano crostacei tra i più freschi di tutta la Francia.

Se si desidera fare una passeggiata rilassante, percorrendo il sentiero si arriva al promontorio di Pont du Grouin. Esso parte dal faro di Port du la Houle e accompagna i visitatori in una riserva naturale meravigliosa, esempio della natura più incontaminata. Una volta giunti in questo luogo, sarà possibile ammirare specie diverse di farfalle, oltre che panorami sulle scogliere da sogno.

Dinard

Dinard

Soprannominata anche la “Nizza del Nord“, questa meraviglia di luogo, racchiude tutte le caratteristiche di una cittadina dallo stile retrò, infatti era la meta preferita degli aristocratici inglesi nell’800, ed oggi, è la meta prediletta per gli amanti dei bagni tra le splendide scogliere che la circondano ed è bellissimo fare lunghe passeggiate, mentre si ammira il tramonto tra le palme.

Rennes

Rennes

Visitando il centro storico e la Cattedrale Saint-Pierre di questa città, è evidente lo stile architettonico medievale che la caratterizza. Ma Rennes non è solo il centro della cultura medievale, essa rappresenta allo stesso tempo, luogo di attrazioni e divertimento, poiché frequentata attivamente da giovani e studenti.

Il sabato, la Place de Lice ospita un grande mercato, ideale per una giornata di shopping. La domenica, tutto si trasforma e diventa arte, durante Les Tombées de la Nuit, infatti, la città dà spazio all’audacia artistica e tutto si trasforma in qualcosa di spettacolare, grazie alla musica, agli artisti ed ai giochi di luce.

Carnac

Carnac

È il posto ideale per chi cerca un po’ di pace ed ha bisogno di allontanarsi dal caos della città. In questa piccola metropoli, si trova il sito preistorico più importante del mondo, percorrendo la zona in bici, si possono ammirare le enormi distese verdi sul quale sorgono i numerosissimi megaliti.

Quale posto migliore per toccare e vedere con i propri occhi la storia dell’era primitiva studiata nei libri di scuola, se non questo?

Vennes

Vennes

Quasi a 30 km di distanza dalla cittadina di Carnac, è possibile raggiungere la città di Vennes che si affaccia al Golf du Morbihan. Questa città, rappresenta il punto di partenza per esplorare le Isole del golfo, poiché offre tanti collegamenti navali.

Dal centro della città, si possono ammirare i bellissimi giardini medievali e gli antichi lavatoi, e seguendo le stradine si può raggiungere l’antica Cattedrale Saint-Pierre.

Se scegli di visitare e soggiornare in queste zone, un consiglio è quello di farlo nei periodi estivi meno caotici. Le altre città della Bretagna, (Roscoff, Morlaix, Dinan, Paimpol, ecc.) sono meno affollate durante i periodi di alta stagione, quindi una visita a luglio o agosto, sarebbe l’ideale.

Categorie:
Località: , ,
Temi di Viaggio:
Condividi Questo Articolo
Google+
Autore: Gianluca

Amo viaggare, mi piace scoprire nuovi posti e diverse culture. Ogni qual volta ne ho la possibilità ne approfitto per girare il mondo.

Articoli Correlati