Italiano English Français

Escursioni nella natura a Cattolica e dintorni

L'autunno è la stagione ideale per chi ama fare escursioni immerso nella natura e Cattolica è un tesoro unico da scoprire proprio in questo periodo dell'anno.

Borgo Medievale di Cattolica

L’autunno è la stagione ideale per chi ama fare escursioni immerso nella natura e Cattolica è un tesoro unico da scoprire proprio in questo periodo dell’anno su Cattolica.info.

Anche se considerata località di villeggiatura per le vacanze estive, Cattolica, antico borgo di pescatori e marinai, non è solo la Regina dell’Adriatico, fatta di mare azzurro e sabbia sottile, ma è anche una terra ricca di storia e bellezze naturali.

Cattolica è una città culturale ed artistica come dimostrano la presenza del Teatro e il Museo della Regina e il Borgo medievale, centro nevralgico della città di Cattolica, che si sviluppa lungo la via Flaminia e ospita gli edifici più rappresentativi come la Rocca malatestiana e la chiesa di Sant’Apollinare.

Per chi ha a disposizione pochi giorni e non vuole allontanarsi troppo dalla città, merita una visita anche il famoso Acquario di Cattolica, all’interno del quale è possibile trovare palestre, campi di tennis, strutture sportive e tanto altro ancora. Un’esperienza interessante sia per grandi che per bambini.

Per chi ama immergersi negli spazi verdi è possibile visitare il Parco della Pace, di nome e di fatto. Un ampio spazio verde di circa 2 ettari con un magnifico laghetto nella zona centrale. Il parco possiede anche: una lunga pista di pattinaggio, struttura bar-ristoro, giochi per bambini, percorso fitness, piscina agonistica, palestre, campi calcetto e tanto spazio verde ideale per trascorrere una gioiosa giornata in famiglia in assoluto relax.

Luogo ideale per escursioni nella natura è sicuramente la Valconca, costituita da splendide colline che regalano un panorama naturale unico, ricco di castelli e borghi medievali immersi nella campagna romagnola.

A pochi chilometri da Cattolica è situata la Rocca di San Leo, un borgo medievale che rappresenta uno degli esempi di arte militare più belli presenti sul territorio italiano. Da non perdere anche Mondaino, che oltre a presentare la Rocca Malatestiana che capeggia sull’intero paese, è famosa per il Parco Botanico e per ospitare anche il Palio del Daino, una tradizionale festa medievale, caratterizzata da tornei e mostre di diverso genere e che si svolge durante il mese di agosto.

Nelle zone limitrofe a Cattolica, a metà strada tra le Marche e la Romagna, è Montegridolfo, anche questo antico borgo medievale, tra i più affascinanti dell’entroterra romagnola. Sono caratteristiche le viuzze del paese che portano a scoprire trattorie tipiche dove poter assaporare le pietanze della tradizione culinaria dell’Emilia Romagna.

Per gli amanti del mistero è da visitare anche il Castello di Azzurrina a Montebello, dove è possibile svolgere un percorso all’insegna dei fenomeni paranormali avvenuti sulla roccaforte.

Vista la sua posizione a confine tra l’Emilia Romagna e le Marche, possiede un paesaggio naturale unico, come dimostra il vicino Parco Naturale del Monte di San Bartolo. In questo luogo si riesce ad ammirare l’essenza dell’entroterra italiano, grazie al panorama suggestivo, fatto di sentieri immersi nella natura incontaminata e che fanno da spartiacque tra Gabbice Mare e Pesaro. Il Parco Naturale del Monte di San Bartolo è un luogo davvero magico dove è possibile trovare numerosi percorsi attrezzati e praticare il birdwatching.

Sempre nei dintorni di Cattolica, a circa 5 km di distanza, merita una visita anche Gradara, nelle Marche, famosa per essere la città di Paolo e Francesca, la coppia dal controverso amore citata nella Divina Commedia di Dante Aligheri. Lì è possibile visitare il Castello e il borgo medievale, centro storico della località.

Cattolica è sempre bella ed è possibile visitarla in qualsiasi periodo dell’anno, regalando ai visitatori splendidi scorci e panorami naturali.

Categorie:
Località: , , ,
Temi di Viaggio:
Condividi Questo Articolo
Google+
Autore: Gianluca

Amo viaggiare, mi piace scoprire nuovi posti e diverse culture. Ogni qual volta ne ho la possibilità ne approfitto per girare il mondo.

Articoli Correlati