Italiano English Français

Qual’è la durata dell’ESTA?

Per viaggiare verso gli USA di una durata massima di novanta giorni, occorre compilare il relativo modulo ESTA.

ESTA

Se si sta organizzando un viaggio verso gli USA per piacere, affari o programmi di studio non fa differenza, l’importante è che il soggiorno abbia durata massima di novanta giorni, occorre compilare il relativo modulo ESTA (Electronic System for Travel Authorization) disponibile sul sito del Dipartimento della Sicurezza Interna degli Stati Uniti e su cui puoi trovare risposte a molte domande a questo link https://application-esta.us/domande-esta.

Dal 12 gennaio 2009, infatti, chi vuole entrare senza visto nel Paese della “Grande Mela”, di Hollywood, delle immense Cascata del Niagara, de Las Vegas e altre mille attrazioni, ha l’obbligo di fornire alcune informazioni personali, come forma di controllo preventivo.

In aereo o a bordo di una nave crociera, per raggiungere l’America o fare scalo in uno dei suoi aeroporti (compresi Guam, Puerto Rico e Isole Vergini) basta presentare pochi fondamentali documenti:

  1. Autorizzazione elettronica.
  2. Passaporto valido con parte leggibile elettronicamente.
  3. Biglietto di andata e ritorno.

Vale la pena partire alla volta degli Stati Uniti e scoprire un territorio unico, fatto di tante realtà e culture diverse.

L’ESTA fa parte del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program), a cui ha accesso un elenco di Paesi specifici, inclusa l’Italia. Presenta validità di due anni o fino alla scadenza del passaporto. All’interno di questo periodo non va rinnovata ed è possibile viaggiare verso gli Stati Uniti anche più volte.

I viaggiatori abilitati possono richiedere l’autorizzazione online solo se in possesso di passaporto valido, assolutamente necessario anche per bambini e neonati. I minori che compaiono nel documento dei propri genitori devono, invece, munirsi di regolare visto.

Per evitare inutili disguidi o intoppi, il Dipartimento della Sicurezza consiglia di effettuare la domanda ESTA almeno 72 ore prima della partenza. I tempi di risposta sono comunque molto rapidi e generalmente in arrivo entro pochi minuti, direttamente all’indirizzo email fornito durante la registrazione.

Si ricorda inoltre che l’ESTA non assicura in nessun modo l’ingresso negli Stati Uniti, ma soltanto il permesso a salire a bordo del mezzo di trasporto prescelto. Tutti i cittadini provvisti di autorizzazione elettronica devono svolgere le normali procedure di immigrazione e controllo doganale.

Come richiedere l’autorizzazione al viaggio ESTA

La domanda di autorizzazione al viaggio ESTA va inoltrata tramite modulo automatico online al Dipartimento di Sicurezza americano. Il sito è disponibile anche in versione italiana.

Prima di procedere alla compilazione dell’application form, si consiglia di avere a portata di mano passaporto e carta di debito/credito o prepagata (del circuito MasterCard, VISA, American Express, JCB Card, Diners Club e Discover) con cui effettuare il pagamento.

Per l’approvazione ESTA serve poco tempo e l’inserimento di qualche semplice informazione, più precisamente:

In caso di perdita del numero di autorizzazione, nessun problema. È sufficiente scrivere sulla pagina indicata dal sito: cognome e nome, data di nascita, numero e Paese di emissione del passaporto.

Categorie:
Località: ,
Condividi Questo Articolo
Google+
Autore: Gianluca

Amo viaggiare, mi piace scoprire nuovi posti e diverse culture. Ogni qual volta ne ho la possibilità ne approfitto per girare il mondo.

Articoli Correlati