Italiano English Français

Pasqua a Sorrento

Prendi parte ai festeggiamenti Pasquali di ogni genere, che contraddistinguono il periodo di Pasqua a Sorrento.

Processione di Pasqua a Sorrento

Un periodo dell’anno dove si può prendere il sole come d’estate, godendo di un bel clima mite primaverile.

Potrai inoltre prendere parte ai festeggiamenti Pasquali di ogni genere, che contraddistinguono il periodo di Pasqua a Sorrento.

La Pasqua a Sorrento è uno dei momenti più sentiti dell’anno. L’intera città si mobilita per le processioni, il piacevole clima primaverile è ormai stabile e le giornate trascorrono gradevoli. Vediamo qualche consiglio utile, in grado di farti apprezzare al meglio la città.

Una volta giunti in città si viene pervasi dall’aria frizzante e magnetica di questo luogo. Dopo un viaggio di solito si è molto accaldati, quindi ti suggerisco di fare un salto alla rinomata gelateria “Primavera”, a due passi dalla centralissima Piazza Tasso lungo il Corso Italia. Il corso è la via dello shopping e, percorrendolo, ci si ritroverà al cospetto di boutique di ogni tipo.

Tra un negozio e l’altro su Corso Italia si trova anche la bellissima “Villa Fiorentino”, che ospita numerose mostre ed eventi culturali. Passandoci vale la pena di fermarsi a vedere se l’evento in corso può stuzzicare la propria fame di arte e cultura.

Tra il Corso Italia e Piazza Tasso è consigliabile di prendere uno dei tanti vicoletti ed addentrarsi al loro interno. Qui troverai ristorantini caratteristici, ma soprattutto tante botteghe di artigiani, dove trovare affascinanti e pregiati lavori.

Il periodo pasquale è caratterizzato dal buon cibo, il mio consiglio è quello di passeggiare per una decina di minuti, arrivare sino al Borgo di Marina Grande e qui affidarsi ai tanti ristoranti locali appoggiati sul mare, per godersi la brezza primaverile ed il cibo tipico sorrentino, che a Pasqua prevede i classici come il casatiello (salato o dolce), le torte pasqualine, i salumi ed i dolci come l’immancabile pastiera.

Dopo aver mangiato, risalire a piedi lungo le famose scalinate rese celebri dal film “Pane, amore e..” con Sophia Loren e Vittorio De Sica ti aiuterà a digerire e ti darà modo di raggiungere la Villa Comunale intitolata al maestro Salve D’Esposito, da cui si gode di un panorama fantastico ed il vicino chiostro di San Francesco.

Nei giorni antecedenti la Pasqua sono le processioni, ad essere al centro dell’attenzione, catalizzando non solo l’interesse dei fedeli, ma anche dei turisti, che si trovano di fronte spettacoli suggestivi, di antiche tradizioni. Caratterizzate da cortei di persone che vestono il classico “saio”, bianco o nero a seconda della processione, i cortei sono molto affascinanti, scanditi dalle marce funebri dei tamburi.

Ci sono numerosi eventi organizzati in giro per la città in questi giorni, ma l’evento da non perdere assolutamente è la storica processione che parte dalla Cattedrale di Sorrento. Uomini incappucciati attraversano la città intonando in coro il Miserere, un canto che evoca la morte e la resurrezione di Gesù Cristo.

Commozione e gioia riempiono l’aria, riunendo persone provenienti dal mondo intero per prendere parte a questo spettacolare evento. I sacerdoti locali benedicono palme e ulivi con acqua santa, per tutti.

Quale modo migliore, quindi, per trascorrere le proprie vacanze di Pasqua?

Categorie:
Località: , , , ,
Temi di Viaggio: ,
Speciali: ,
Condividi Questo Articolo
Google+
Autore: Teresa

La mia passione per i viaggi comincia da molto piccola, praticamente appena nata! Non sono mai stata ferma in un solo posto per molto tempo, un po’ per lavoro e un po’ per il mio carattere irrequieto. Ogni occasione è buona per visitare posti nuovi e fare nuove esperienze (soprattutto culinarie). Oggi, la mia nuova passione è raccontare esperienze di viaggio e consigliare cosa secondo me va assolutamente fatto, visto e mangiato in giro per il mondo. See you around!

Articoli Correlati