Italiano English Français

Cosa Fare e Cosa Vedere ad Agrigento

Guida turistica per sapere cosa visitare ad Agrigento, località marittima ideale per tutte le stagioni. Situata nella Valle dei Templi.

La Valle dei Templi, Agrigento

Gli appassionati di viaggi, storia antica, tradizioni di pregio e amanti delle spiagge incontaminate probabilmente sanno che la Sicilia è una meta obbligata: ogni ingrediente si trova qui come in una tavola imbandita, e l’ospite è sacro.

Perciò scopriamo cosa ci riserva prima di organizzare un viaggio, per gustare al meglio le ricchezze che questa regione offre. In particolare Agrigento, detta Girgenti in siciliano, è una delle città più antiche e ricche di location da sogno, come il Mar Mediterraneo che rappresenta uno spettacolo della natura e lambisce le coste agrigentine, e la celebre Valle dei Templi, un’area archeologica popolata da templi dorici, necropoli e ipogei.

Anche il prestigioso scrittore Andrea Camilleri ha dedicato pagine ad Agrigento, nel suo romanzo storico Il re di Girgenti, un incentivo per visitare questa parte d’Italia così ricca di storia, leggenda, bellezza monumentale e paesaggi rilassanti.

Grazie al clima soleggiato siculo, che garantisce temperature gradevoli tutto l’anno, non c’è un periodo particolare per scoprire Agrigento. L’estate certamente è una stagione piena di eventi e affollata di persone, eppure esistono angoli di paradiso che mantengono silenzio e tranquillità, benefit che molti turisti desiderano per poter fare delle vacanze rigeneranti.

La Valle dei Templi ad Agrigento

La Valle dei Templi, Agrigento

Il parco archeologico della Valle dei Templi, inserita dall’UNESCO nella lista dei Patrimoni mondiali dell’umanità, corrisponde a quella che era Akragas nel periodo ellenico; per chi giunge per la prima volta in questo scenario unico al mondo, è consigliabile vedere il Tempio dei Dioscuri e il Tempio di Vulcano, imponenti e maestosi, tra i quali si estende il giardino della Kolymbetra, che nell’antichità ospitava spettacoli per le masse.

Numerosi templi dorici, santuari e tante altre opere meravigliose del popolo Greco rendono questo luogo tra i posti d’Italia che non possono non esser visitati almeno una volta. Luoghi dove sembra di rivivere il tempo che fu, luoghi conservatisi estremamente bene ed in grado di donare forti emozioni ai visitatori.

Le Chiese di Agrigento

agrigento-chiesa-santa-maria-dei-greci

Agrigento, però, non è solo la Valle dei Templi. Da visitare sono anche le numerose chiese, in particolare quelle in stile Arabo – Normanno.

Consigliamo la Cattedrale di San Gerlando, sintesi fra lo stile normanno e barocco, testimonianza del passaggio di civiltà diverse in quest’isola dove gran parte della nostra cultura si è sviluppata.

La chiesa medievale di Santa Maria dei Greci è un’ulteriore esclusiva agrigentina; sorta su un tempio dorico del V secolo a.C. che era consacrato ad Atena, conserva i resti di quel periodo, mentre il resto dell’edificio risale al XII-XIII secolo.

Da non perdere, inoltre, il Duomo, la chiesa dell’Addolorata, dell’Immacolata e di San Francesco di Paola; le chiese sono davvero numerose e per gli amanti dell’arte c’è solo l’imbarazzo della scelta.

L’Arte Contemporanea di Agrigento

Ma Agrigento è importante anche per l’era contemporanea: nella Contrada Caos troverete la casa dove visse Luigi Pirandello, uno dei più autorevoli narratori e drammaturghi del ‘900.

La dimora è diventata un Museo ed è possibile ammirare, nei dintorni, i luoghi descritti da Pirandello nelle sue opere.

I prodotti tipici da degustare ad Agrigento

Non può mancare l’aspetto gastronomico, quando si parla di Sicilia: in tutto il mondo ci sono ristoranti che portano avanti quella tradizione, ma è senza dubbio preferibile provare i piatti tipici nel luogo in cui sono nati.

Per assaporare i più genuini piatti della tradizione agrigentina suggeriamo la pasta con le sarde, gli arancini di riso, il pesce spada (tra i più prelibati pescati in zona) e le mandorle (qui si svolge annualmente la Sagra del mandorlo in fiore).

Le escursioni ad Agrigento

Presso il Baglio sono disponibili tour guidati ed escursioni in Quad, per scoprire questi angoli remoti con un originale mezzo di trasporto.

La vegetazione della zona, i tramonti romantici e l’orizzonte che sembra fondersi con il mare sono attrattive che affascinano i turisti e fanno comprendere meglio le parole del poeta Pindaro, che scrisse “città la più bella fra quante albergo son d’uomini”, e quelle di Goethe “Mai visto in tutta la mia vita uno splendore di primavera come stamattina al levar del sole”, quali sponsor più autorevoli per Agrigento?

Lo Shopping ad Agrigento

Il luogo dove, invece, è possibile fare una passeggiata davvero adorabile, da dove si gode di un bel panorama e dei numerosi bar e negozi, è il Viale della Vittoria.

Cerca e Prenota il tuo Hotel ad Agrigento.

Categorie:
Località: , , ,
Temi di Viaggio: , ,
Speciali:
Condividi Questo Articolo
Google+
Autore: Gianluca

Amo viaggiare, mi piace scoprire nuovi posti e diverse culture. Ogni qual volta ne ho la possibilità ne approfitto per girare il mondo.

Articoli Correlati