Italiano English Français

Mille vacanze tra le mille isole della Grecia

La Grecia è nota per essere la terra dalle mille isole; vale a dire: esistono tante “Grecia”, ciascuna un po’ differente dalle altre.

Spiaggia del relitto

La Grecia è nota per essere la terra dalle mille isole; vale a dire: esistono tante “Grecia“, ciascuna un po’ differente dalle altre, perché con sue peculiarità; puoi visitarle una ad una, ma non le confonderai mai tra di loro, perché ognuna ha la sua fisionomia, le sue caratteristiche. Quando scopri questo, capisci che in Grecia potresti passare tutte le vacanze della tua vita, tornarci anno dopo anno tante volte quante sono le sue isole. E le tue Vacanze non saranno mai uguali, mai noiose, ma sempre una scoperta e sempre bellissime!

Quello che accomuna le sue isole è il comune denominatore di essere comunque “Grecia”: lo spirito, l’allegria, la generosità, la musicalità della gente greca, solare, calda come il suo mare; il cibo così stuzzicante e saporito, troverai centinaia di Moussakà, ogni paesino ha la sua ricetta, ma tutte buonissime, così è per i souvlaki, per il saganaki, chi lo fa di formaggio, chi lo frigge, chi ci infiamma sopra l’ouzo.

L’elemento che le accomuna più di tutte è però il mare: trasparenze, colori, fondali, pesci di ogni tipo, cale, calette, di sabbia, di sassolini, di roccia, più tranquille e inaccessibili da terra, o più ampie, dilatate, ventose, buone per il surf.
Persino in una stessa isoletta ogni lato è diverso, ti sembra di vivere in tante realtà: nell’isola di Lefkada, ad esempio, se segui la costa occidentale, essa ti ricorda le lunghe spiagge bianche di pomice della nostra Lipari nelle Eolie, se arrivi al lato sud ti sembra, invece, di stare in una spiaggia californiana, fatta apposta per il windsurf, dove bivaccano simpatici tipi strani, capelli lunghi, chitarre e musica country, che viaggiano in roulotte!

Per conoscere i mille volti delle isole greche, ti conviene cominciare da quelle più vicine, dove puoi arrivare con una sola tratta di traghetto; in tutta la costa adriatica italiana ci sono molte comode partenze per le isole Ionie, da Venezia, più giù da Ancona, poi da Bari e da Brindisi.

La più gettonata dal turismo giovanile è certamente Corfù: di giorno mare , spiaggia e sole, di sera pesce fresco nelle taverne e la notte è lunghissima tra musica e mille cocktail di frutta. Separate da pochissime bracciate di mare, ci sono poi le splendide Paxos e Antipaxos, minuscole, intime, solitarie, quasi monastiche in bassa stagione, ma di un mare e di un fascino inenarrabile!

Lefkada, che ti tenterà per più di una stagione: vi si accede con un comodissimo tunnel sott’acqua, sotto un particolare ponte girevole, quest’isola oltre ad essere più animata e vivace delle due precedenti, è indimenticabile per il susseguirsi di piccolissime baiette deserte, cui si arriva spesso solo via mare; è il paradiso in terra per i gommonauti.

Puoi sbirciare le isolette dei vip, come Scorpios, care alla dolce vita degli anni ’60, piccole gemme isolate dal mondo.
Da lì puoi arrivare a visitare sia Cefalonia, la più grande delle Ionie, verdeggiante, con ampie spiagge bianche sotto scogliere imponenti, dove trovi i ricordi storici dei nostri soldati dell’ultima guerra mondiale; sia Itaca, di cui ricorderai le acque fresche, limpidissime, pescosissime, le insenature punteggiate da decine e decine di mulini a vento, molti in abbandono, che ti fanno venir la voglia di acquistarli per pochi euro e ristrutturare, con il punto di attracco privato, e ti ispirano il sogno di fare “il guardiano del faro” a vita.

E poi la mitica Zante, molto nota perché, quando era ancora sotto dominio di Venezia, di cui si respira ancora lo spirito, vi nacque il poeta Ugo Foscolo, il quale dedicò all’isola il sonetto “A Zacinto“, che tutti abbiamo mandato a memoria quando eravamo a scuola, senza immaginare quale paradiso lo avesse ispirato. È molto nota anche per la Spiaggia del Relitto, accessibile solo via mare, racchiusa tra due alture e con al centro un relitto di mercantile arrugginito portato lì dal mare. Dicono sia la spiaggia più fotografata di tutta la Grecia e forse del Mar Mediterraneo.

Forza, coraggio, inizia dunque a pianificare la tua prossima vacanza tra le isole greche, ma puoi anche scegliere a caso, capiteresti bene comunque!

Categorie:
Località: , , ,
Temi di Viaggio: ,
Speciali:
Condividi Questo Articolo
Google+
Autore: Gianluca

Amo viaggiare, mi piace scoprire nuovi posti e diverse culture. Ogni qual volta ne ho la possibilità ne approfitto per girare il mondo.

Articoli Correlati