Italiano English Français

Cosa Fare e Cosa Vedere a Grosseto

Grosseto: il punto di partenza da cui iniziare un tour maremmano di qualità.

Duomo di Grosseto (lato destro)

La Maremma è una delle realtà più belle d’Italia. In questa terra infatti si fondono le storie di un passato fatto di popoli, conquiste e cultura, con una bellezza naturale senza pari e una tradizione enogastronomica che non lascia spazio a paragoni.

Un punto di partenza da cui iniziare un tour maremmano di qualità? Sicuramente Grosseto, che è capoluogo di provincia, e che permette di raggiungere facilmente tutte le attrazioni della zona, sia a livello naturalistico che storico-culturale.

Grosseto si trova tra mare e montagna, a circa 12 chilometri dalla spiaggia, e alle pendici della Valle dell’Ombrone. Tra le peculiarità del paese si trova una speciale commistione di architetture civili e religiose, a partire dal duomo cittadino dedicato a San Lorenzo, costruito sopra un edificio ancora più antico, la Pieve di Santa Maria.

Tra i capolavori medievali dell’architettura civile cito invece il Palazzo Aldobrandeschi, che rimane una delle strutture più affascinanti da visitare di tutta zona, e Villa Ricasoli, una delle poche ville rurali rimaste ancora d’epoca ottocentesca. D’altra parte il senso stesso della visita in questa terra è quello di lasciarsi trascinare, magari partendo proprio da un punto di partenza come Grosseto e arrivando a scoprire tradizioni fatte di storia e buon cibo.

Sono sicuro che saprete approfittarne anche voi, perché la Maremma è una terra calda e ospitale. Buon viaggio!

Categorie:
Località: , , , ,
Temi di Viaggio:
Condividi Questo Articolo
Google+
Autore: Gianluca

Amo viaggare, mi piace scoprire nuovi posti e diverse culture. Ogni qual volta ne ho la possibilità ne approfitto per girare il mondo.

Articoli Correlati