Italiano English Français

Zanizibar: tra spiagge e cultura

Zanzibar ha molto da offrire a chi la visita: sia che si tratti delle favolose spiagge bianche, che per ciò che concerne flora, fauna e cultura.

Zanzibar, spiaggia

Zanzibar ha molto da offrire a chi la visita: sia che si tratti delle favolose spiagge bianche, che per ciò che concerne flora, fauna e cultura.

Le spiagge ed il mare di Zanzibar regalano spettacoli di una bellezza fuori dal comune. Le spiagge sono numerose e vanno segnalate la Spiaggia di Kiwengwa, la più gettonata dai tour operator o quella di Nungwi, nel nord dell’isola, poco soggetta alle maree. Non meno degne di nota sono la spiaggia di Kizimkazi, dove poter fare il Dolphin Tour o la spiaggia di Kendwa.

La spiaggia di Paja è quella più appartata, mentre quella di Bububu dà modo di avventurarsi verso Stone Town, la città vecchia della capitale dell’arcipelago patrimonio dell’UNESCO, dove gli affascinanti edifici dei sultani Persiani permettono di entrare a pieno nel clima multi-etnico dell’isola, dove cultura Araba e cultura Africana s’incontrano, fondendosi l’una con l’altra.

I mercati di Stone Town permettono di trovare cibo e frutti particolari, rarità per gli occidentali da provare assolutamente!

Per gli amanti della fotografia, oltre a tutto il bello che vi circonda, è consigliabile anche fermarsi al parco di Jozani, dove lo Zanzibar Buterfly Center permette di osservare il volo di un enorme varietà di farfalle dai colori meravigliosi.

Per visitare Zanzibar è necessario affidarsi ad una guida esperta e quindi al giusto tour operator. L’isola è di una bellezza unica, ma va anche vissuta al seguito di chi la conosce e può illustrarvi al meglio ogni segreto del luogo.

Scegli Zanzibar come meta del tuo viaggio, è il luogo perfetto per rilassarti e, al tempo stesso, ammirare il fascino di altre culture.

Categorie:
Località: , ,
Temi di Viaggio: ,
Condividi Questo Articolo
Google+
Autore: Teresa

La mia passione per i viaggi comincia da molto piccola, praticamente appena nata! Non sono mai stata ferma in un solo posto per molto tempo, un po' per lavoro e un po' per il mio carattere irrequieto. Ogni occasione è buona per visitare posti nuovi e fare nuove esperienze (soprattutto culinarie). Oggi, la mia nuova passione è raccontare esperienze di viaggio e consigliare cosa secondo me va assolutamente fatto, visto e mangiato in giro per il mondo. See you around!

Articoli Correlati