Italiano English Français

Cosa Fare e Cosa Vedere a Valtournenche

Valtournenche, il paradiso dello sci in Valle d'Aosta. Natura incontaminata, comprensorio magnifico e fuoripista indimenticabili.

Lo sci in Valle d'Aosta

I comprensori sciistici in Italia sono moltissimi, sia sull’arco alpino che su tutta la catena appenninica.

Abbiamo davvero l’imbarazzo della scelta quando si tratta di dover scegliere dove andare a sciare, le Alpi sono piene di bellissime zone da Ovest ad Est e gli Appennini offrono stazioni sciistiche di tutto rispetto e raggiungibili in relativamente poco tempo da ogni parte d’Italia.

La Valle d’Aosta, piccola ed interamente incastonata nelle Alpi, è una grande ed ampia valle nella quale si affacciano molte valli laterali di dimensioni minori. Proprio in queste valli ci sono meravigliosi comprensori di rilievo internazionale tra cui alcune delle aree sciistiche più famose del mondo.

Pochi chilometri dopo essere entrati in Valle d’Aosta, sulla destra si apre la bellissima Valtournenche, un’ampia valle che ospita uno dei comprensori più noti in assoluto, quello di Cervinia -Valtournenche. Si tratta in effetti di due comprensori indipendenti e molto belli che sono stati collegati e formano un grandissimo unico comprensorio del quale fa parte anche Zermatt in territorio svizzero.

Le piste sono di tutti i tipi ed adatte a sciatori di ogni livello, inoltre la zona si presta alla pratica del fuoripista. Trattandosi di una zona che è sempre stata a vocazione turistica, l’offerta ricettiva è di prim’ordine.

Risalendo la valle la prima località sciistica che incontriamo è proprio l’omonimo paese di Valtournenche, dal quale proseguendo si raggiunge Cervinia. Un numero cospicuo di turisti preferiscono stare a Valtournenche perché è una località più tipicamente montana rispetto alla più mondana Cervinia, ed i prezzi sono mediamente un po più bassi che a Cervinia.

Categorie:
Località: , , , ,
Temi di Viaggio:
Speciali:
Condividi Questo Articolo
Google+
Autore: Gianluca

Amo viaggare, mi piace scoprire nuovi posti e diverse culture. Ogni qual volta ne ho la possibilità ne approfitto per girare il mondo.

Articoli Correlati