Italiano English Français

Pesaro e il suo primato de “I Borghi più Belli d’Italia”

Tra i centinaia di borghi menzionati nella guida de I Borghi più Belli d'Italia, della Provincia di Pesaro-Urbino, ne vengono citati diversi.

I borghi più belli d'Italia

Nel 2001, nacque il club de I Borghi più Belli d’Italia, per valorizzare il patrimonio storico, artistico, culturale, ambientale e tradizionale dei piccoli centri italiani che vengono, per la maggior parte, emarginati da flussi di curiosi visitatori e turisti.

Il territorio Marchigiano, per la sua conformazione geografica prevalentemente montuosa, vanta una ricca collezione di Antichi Borghi Medievali che sovrastano le valli dell’entroterra. In particolar modo Pesaro e la sua Provincia detengono il primato grazie ai numerosi borghi e castelli che spuntano non solo nelle colline circostanti ma anche nella prima periferia attorno la città.

Tra i centinaia di borghi menzionati nella guida de I Borghi più Belli d’Italia, della Provincia di Pesaro-Urbino, ne vengono citati diversi: Gradara (riconosciuto tra i 40 borghi più belli d’Italia), Montefabbri, Candelara, Sant’Angelo in Lizzola, Novilara e, ovviamente, Urbino!

Montefabbri

Quindi Pesaro non è solamente una meta turistica balneare, ma presenta un perfetto connubio tra mare e colline, tra divertimento e cultura e tra moderno e antico.

Il Castello di Gradara sorge nel confine tra le Marche e la Romagna.

Una volta all’interno della sua doppia cinta muraria, non potrete fare altro che sentirvi catapultati in un mondo antico e leggendario, quel mondo medievale caratterizzato da amore, guerre, tradimenti, intrighi… proprio come la storia di “Paolo e Francesca”, quella realtà che ha tanto affascinato Dante da menzionarli nella Divina Commedia, nel V Canto dell’Inferno.

Il Castello di Montefabbri, situato su un piccolo colle tra la valle del fiume Foglia e del torrente Apsa.

Categorie:
Località: , , , ,
Temi di Viaggio:
Condividi Questo Articolo
Google+
Autore: Gianluca

Amo viaggare, mi piace scoprire nuovi posti e diverse culture. Ogni qual volta ne ho la possibilità ne approfitto per girare il mondo.

Articoli Correlati