Italiano English Français

Cosa Fare e Cosa Vedere nei Paesi Baschi

I Paesi Baschi hanno molto da offrire ai visitatori: spiagge incontaminate, parchi, arte e cultura.

Bilbao Guggenheim

La Spagna è uno dei luoghi più ambiti per le vacanze. La capitale, Madrid, è con Barcellona tra i posti più visitati della nazione. C’è da dire, però, che la Spagna offre anche tanto altro, posti molto diversi tra loro, come le Isole Canarie, vicine alla costa africana o i Paesi Baschi, al confine con la Francia.

Proprio i Paesi Baschi sono una notevole attrazione per i turisti, che possono allo stesso tempo godersi il Mar Cantarbico e placare la propria sete di cultura, che qui trasuda da ogni angolo.

Le tre province basche sono Alava, Biscaglia e Guipùzoca. Bilbao è forse la città più rinomata dei Paesi Baschi, ed è la capitale della Biscaglia. Qui, nel 1997, fu inaugurato il museo Guggenheim, che ospita numerose opere di arte moderna e d’avanguardia. Il museo, di volta in volta, ospita anche opere itineranti. Il museo è aperto dalle 10 alle 20, ed è chiuso il Lunedì. Nei mesi di Luglio e Agosto, però, è aperto tutti i giorni e l’ingresso costa 11 Euro.

Sempre in tema di musei vanno citati il Museo de Bellas Artes ed il Museo de Pasos, il primo dedicato all’arte nella sua forma più classico, il secondo dedicato per lo più all’aspetto religioso, qui molto sentito. Il museo Bellas Artes ha gli stessi orari del Guggenheim e l’entrata ha un costo di 6 Euro, mentre il museo de Pasos di solito apre alle 11 e la visita ha un costo di soli 2 Euro.

Il Teatro Arriaga è un altro dei punti di riferimento culturali della città, situato nella zona “Arenal”, uno dei luoghi più interessanti di Bilbao, tra negozi, università, ristoranti e tanto altro.

Bilbao, però, ha molto da dare anche per ciò che concerne la natura. Molto amata dai surfisti, la città ha numerose spiagge, come quelle di Lakeititio, Guetxo e Mundaka. Queste ultime due, in particolare, presentano le condizioni perfette per chi ama il surf.

Surf

Fondali meravigliosi invece si trovano a Amitxekoalde e Meñakoz.

Spostandosi nella regione di Álava si incontrerà il capoluogo dei Paesi Baschi, Vitoria-Gasteiz. La città, nel 2012, è stata dichiarata Green Capital dell’Unione Europea, un ambito premio che non era mai, prima d’ora, andato ad un paese dell’Europa Meridionale. Qui il verde è ovunque, così come le piste ciclabili, ben 40 parchi e numerosi alberi, che solcano i cieli della città.

Il parco più importante è quello del Prado, mentre il più grande è quello di San Juan, che al suo interno vede laghi, luoghi dove fare sport, una cappella ed un piccolo anfiteatro.

Vitoria Gasteiz

I giardini pubblici sono ovunque e la vivibilità di questo posto farà innamorare ogni turista che arriva in città. Città che è caratterizzata da un piccolo centro storico medievale, dove spiccano le Cattedrali di Santa Maria e di Maria Immaculada.

Prima di lasciare la città è il caso di visitare il bellissimo museo di arte moderna, Artium, inaugurato nel 2002 e che ospita diverse opere di artisti del ventesimo e ventunesimo secolo. Il museo è aperto dalle 11 alle 13 e dalle 17 alle 20, mentre di Sabato e Domenica effettua orario continuato. Il Lunedì è chiuso, ed il costo è di 6 Euro.

La visita ai Paesi Baschi si può concludere nella provincia di Guipùzoca, dove spicca il capoluogo San Sebastian. In città è il caso di visitare il Museo Naval, che al costo di 1 Euro offre cimeli che dimostrano la storia navale dei Paesi Baschi.

Ulteriore tappa importante è l’Acquario di San Sebastian, caratterizzato da percorsi tematici e multimediali, ospita numerosi pesci di diverse specie, soprattutto tropicali. L’ingresso costa 10 Euro e garantisce un’esperienza molto affascinante, in particolar modo per i più piccoli.

San Sebastian

Non si deve concludere la propria visita a San Sebastian senza visitarne le spiagge per cui è rinomata, come la Playa de Ondarreta e, soprattutto, la Playa de La Concha, un luogo dal fascino immenso.

I Paesi Baschi sono un luogo meraviglioso per scoprire posti di rara bellezza, dove cultura e natura si uniscono in un abbraccio mozzafiato.

Categorie:
Località: , ,
Temi di Viaggio: , ,
Condividi Questo Articolo
Google+
Autore: Gianluca

Amo viaggare, mi piace scoprire nuovi posti e diverse culture. Ogni qual volta ne ho la possibilità ne approfitto per girare il mondo.

Articoli Correlati