Italiano English Français

Cosa Fare e Cosa Vedere a Londra

Le cose da non perdere a Londra sono tante, ma alcune spiccano sulle altre, vediamole assieme.

Londra di sera

Londra è una delle megalopoli più importanti d’Europa. Il turista che la visita avrà sicuramente tantissimo da vedere, ma spesso il tempo è tiranno, quindi probabilmente ci si ritroverà a dover scegliere con cura le mete del proprio viaggio.

Giunti al cospetto delle bellezze della capitale inglese, la quantità di attrazioni spesso disorienta e senza aver pianificato il proprio percorso si finisce col girovagare più o meno a naso, perdendosi poi la possibilità di ammirare qualche monumento ormai troppo fuori mano per il cammino compiuto.

Con questo piccolo vademecum segnaliamo alcune possibili mete che varrebbe la pena visitare a Londra, facilmente raggiungibili tutte durante un soggiorno anche breve.

Cerca e Prenota il tuo Hotel a Londra.

Hyde Park

Hyde Park, Londra

Noto anche per il suo Speakers’ Corner in cui oratori esperti e improvvisati tengono discorsi, questo Parco Reale è diviso in due da un lago artificiale denominato Serpentine Lake. In compagnia di poco ritrosi scoiattoli, molti sono i punti degni di una sosta: dall’entrata maestosa (la Grand Entrance, non a caso), con i suoi grandi cancelli in ferro e bronzo, ai due archi trionfali: il Wellington Arch e il Marble Arch. Ma forse la parte più interessante sono i Giardini tematici, veramente incantevoli e tanto seducenti da poterci passare ore intere.

Buckingham Palace

Buckingham Palace, Londra

La residenza reale, famosa anche per il cambio della guardia, l’appuntamento solitamente è per le 11 di mattina (la domenica alle 10): una tradizione che risale al 1660, addirittura, e che pur se non proprio spettacolare e per la quale bisogna raggiungere il posto con grande anticipo per riuscire a vedere qualcosa, rappresenta comunque uno dei must per chi arriva a Londra.

Piccadilly Circus

Probabilmente la più famosa piazza di Londra. In essa, l’attrazione maggiore è la Shaftesbury Memorial Fountain sormontata dalla statua dell’Angelo della Carità Cristiana.

Cattedrale di St. Paul

Secondo edificio religioso al mondo dopo quella di piazza San Pietro a Roma, la Cattedrale di San Paolo è una delle più importanti manifestazioni del barocco inglese, eretta sulle rovine della precedente distrutta dal grande incendio di Londra del 1666. Al suo interno, assieme agli affreschi e agli organi, una tappa merita il monumento funebre al poeta John Donne.

Mercatino di Portobello Road

Il mercato delle pulci più conosciuto al mondo. La sera non è il momento migliore per gli affari sicuramente (meglio la mattina presto, se siete a caccia di occasioni di antiquariato), ma la varietà umana che s’incontra tra le bancarelle è impressionante e non è detto che non capiti di trovare qualcosa d’interessante da acquistare.

Greenwich Località nota per la sua storia marittima e per aver dato il nome al Meridiano di Greenwich.

Tower Bridge

Forse il poste più famoso di Londra, sicuramente il più affascinate. Il suo nome, che significa letteralmente “Ponte della Torre”, deriva dal fatto che collega il distretto di Southwark alla Torre di Londra. Il Tower Bridge è un ponte di costruzione abbastanza recente, in quanto la sua costruzione è stata ultimata nel 1894.

Cerca e Prenota il tuo Hotel a Londra.

British Museum

British Museum, Londra

Con una galleria tra le più importanti al mondo, ed una collezione antica che rispecchia le esigenze di numerosi visitatori. Dalla fine del 700 passando per il  periodo Egizio fino alle più recenti opere.

Victoria and Albert Museum

Che comprende anche il Museum of Childhood di Benthal Green e il Theatre Museum di Covent Garden, dove è possibile ammirare arti decorative medioevali.

All’interno del museo è ospitata una delle più grandi collezioni di manufatti appartenenti al periodo del Rinascimento italiano, accanto alle quali trovano posto le ceramiche, i gioielli, le stoffe, le fotografie e i bellissimi dipinti di John Constable.

Passeggiare per il Victoria and Albert Museum è come fare un viaggio intorno il mondo attraverso i secoli. Reperti delle popolazioni africane, asiatiche e europee testimoniano la vita culturale e religiosa degli anni che furono.

La collezione è divisa in aree geografiche, con lo scopo di organizzare meglio le visite, che potranno essere effettuate anche solo in base alla zona di interesse.

Nella sezione dedicata all’Asia sono conservati più di 70.000 oggetti provenienti dalla Cina, dal Giappone, dalla Corea e dall’Asia meridionale e sudorientale.

Qui si possono ammirare i disegni tipici della cultura giapponese, le piccole sculture che adornavano i templi e le miniatura di Mughal.

Anche i finissimi acquerelli inglesi sono custoditi tra le mura del museo, insieme alle miniature e a più di 2.000 dipinti ad olio, sia inglesi che europei.

A destare una più viva attenzione sono i Cartoni di Raffaello Sanzio, che illustrano il progetto per una serie di dieci arazzi che avrebbero dovuto essere posti a decorazione della Cappella Sistina.

Tate Modern Gallery

Una importante galleria che si può visitare scendendo con la metro a Southwark / London Bridge.

National Gallery

Situata in pieno centro, a Trafalgar Square, con mostre temporanee ma soprattutto con una base di dipinti antichi provenienti da tutto il mondo e anche dipinti e opere di artisti Italiani.

Royal Academy of Arts

Dedicata alle arti plastiche.

Whitechapel Gallery e la Serpentine Gallery

Gallerie minori, meno conosciute ma non per questo di minore importanza.

Piccadilly Circus, Oxford e Regents Steet

Sono vie famose per lo shopping, che durante tutto l’anno sono sempre meta di turisti a caccia di abbigliamento e sfizi. Queste vie sono affollatissime di turisti che vengono da ogni parte del mondo. Ci sono centinaia di negozi per tutti i tipi di gusti, da quelli lussuosi che vendono marchi molto chic, fino ad arrivare a quelli più economici. Tra i negozi più belli di queste zone ci sono l’Apple Store, i marchi americani Hollister ed Abercrombie e Jhon Lousie, un grande contro commerciale che offre capi d’abbigliamento di tutte le marche oltre che una vastissima profumeria.

I Magazzini Harrods

Magazzini Harrods, Londra

Altra meta da non perdere per fare shopping a Londra. Qui si può trovare tutto quello che si vuole, da oggetti per la casa, abbigliamento, gioielli fino ad arrivare ad oggetti esclusivi e costosissimi.

Canary Wharf

Famosa per essere il centro finanziario di Londra. La Isle of Dogs, è oggi una destinazione a sé stante, dove si trova il secondo quartiere finanziario di Londra. In questa zona ci sono ben cinque centri commerciali e decine di ristoranti, bar e pub caratteristici. D’altra parte non si tratta della zone ideale per alloggiare poiché le principali attrazioni non sono nelle immediate vicinanze.

I Locali Notturni di Londra

Circus, Londra

La vita notturna a Londra è molto intensa, si ravviva molto in alcune zone particolari della città. Segnaliamo i numerosi locali e disco – pub di Soho, quartiere che pullula di giovani e divertimento.

A Londra ci sono tantissimi locali ma alcuni di essi devono assolutamente essere visti.

Scegliere Londra significa andare sul sicuro. Assicurarsi una vacanza con tanto da vedere e da cui non si resterà sicuramente delusi.

Cerca e Prenota il tuo Hotel a Londra.

Categorie:
Località: , ,
Condividi Questo Articolo
Google+
Autore: Teresa

La mia passione per i viaggi comincia da molto piccola, praticamente appena nata! Non sono mai stata ferma in un solo posto per molto tempo, un po' per lavoro e un po' per il mio carattere irrequieto. Ogni occasione è buona per visitare posti nuovi e fare nuove esperienze (sopratutto culinarie). Oggi, la mia nuova passione è raccontare esperienze di viaggio e consigliare cosa secondo me va assolutamente fatto, visto e mangiato in giro per il mondo. See you around!

Articoli Correlati