Zagabria

La Croazia non è solo caratterizzata dalle meravigliose spiagge che affacciano sul Mar Adriatico, ma anche da una notevole importanza storico culturale, che ha il suo massimo nella capitale Zagabria.

Zagabria può essere idealmente divisa in città alta e città bassa, la prima è la parte storica, mentre la seconda è l’area più recente dove comunque non mancano le cose da vedere.

Anche se Zagabria non offre le spiagge del litorale croato, ha sicuramente molto da regalare ai turisti: storia, arte, parchi e laghi caratterizzano la città.

Attività da fare a Zagabria

Prenotazione sicura, facile e rapida, prezzi vantaggiosi e assistenza clienti in italiano.

Cosa vedere a Zagabria

Cattedrale di Zagabria

Nella parte alta c’è la cattedrale dedicata all’Assunzione di Maria ed ai due re Stefano I e Ladislao I, con un’altezza di oltre cento metri è l’edificio più alto del paese.

Fortezza Medvedgrad

Un po’ fuori dal centro di Zagabria si può visitare la Fortezza Medvedgrad, il cui nome deriva dalla montagna Medvednica: è un edificio di grande interesse con i suoi otto secoli di storia.

Giardino botanico

La città di Zagabria offre interessanti opportunità per trascorrere delle ore all’insegna del sano relax, il giardino botanico a Mihanoviceva Ulica, ad esempio, è l’ideale per coniugare la scoperta delle diverse specie di piante e fiori, a una full immersion nel verde.

Quasi 20 ettari che regalano aria pura e momenti di totale relax, è presente anche un piccolo zoo.

Lago Bundek

Anche qui ci si può rilassare e stare tranquilli, ma l’atmosfera è sicuramente più frizzante rispetto al giardino botanico.

Luna park, festival, concerti e workshop sono spesso organizzati nell’area di Bundek, rendendola molto animata, in particolare d’estate.

Lago Jarun

Se si ama l’acqua, ci si può rilassare presso uno dei due laghi della città: il Lago Jarun, molto frequentato da chi desidera staccare la spina e trovare un po’ di pace.

Musei di Zagabria

Sia nella città alta che in quella bassa ci sono numerosi musei da vedere.

Il museo civico (Muzej grada Zagreba), fondato in un ex convento delle clarisse, è molto interessante: dai romani ad oggi, il museo ospita almeno 75.000 reperti che raccontano la storia della città.

Particolare e da vedere è anche il Museo di Arte Naif, tra i più acclamati al mondo nel suo genere, con numerosi quadri, sculture e opere di artisti, in gran parte croati, ma non mancano gli stranieri.

Il Museo Mimara offre una varietà d’artisti davvero interessanti, grazie alle opere di Rembrandt, Degas e Raffaello.

Durante una vacanza a Zagabria vale la pena andare anche al Museo Archeologico, dove i reperti mostrano il passaggio dal Paleolitico all’Età del Ferro, fino a greci e romani, da visitare l’importante collezione egizia, dove spicca la Mummia di Zagabria, con un lungo testo in lingua etrusca, scritto su stoffa di lino, che bendava la mummia di una donna.

Parco Maksimir

Il Parco Maksimir, situato poco fuori città, è ideale per i bambini ed è caratterizzato sia da aeree di puro bosco, che da altre con giardino all’inglese.

Altre guide di viaggio

Dai uno sguardo a queste ulteriori guide di viaggio che potrebbero interessarti.

Share This