Berlino

Berlino oltre a essere la capitale della Germania è uno delle città più importanti e in fermento di tutta Europa.

Interessante per i turisti sia sotto l’aspetto storico e culturale, che per quello prettamente legato all’arte, è un luogo ideale per scoprire uno stile di vita diverso.

Berlino è, probabilmente con Londra, tra le capitali europee più piene di vita e di occasioni per divertirsi e per trascorrere del tempo in modo interessante e divertente.

Attività da fare a Berlino

Prenotazione sicura, facile e rapida, prezzi vantaggiosi e assistenza clienti in italiano.

Cosa vedere a Berlino

Le da vedere sono tante, anche perché la città è davvero molto grande.

Tra le cose da non perdere va citata, senza dubbio, la Porta di Brandeburgo. Simbolo berlinese per eccellenza, è l’unica porta che consentiva l’accesso alla città ad essere rimasta intatta.

Oltre alla Porta di Brandeburgo, di importante valenza sono i musei della città.

Assieme alle mostre ed alle gallerie sono circa 170 e vanno dall’arte classica a quella moderna. Ricordiamo l’Agyptisches Museum, il museo egizio più famoso del mondo, il Museum Fur Volkerkunde, il Pergamonmuseum e le due gallerie nazionali, antica e nuova, rispettivamente Alte e Neue Nationalgalerie.

Da visitare assolutamente è il quartiere Mitte della città, in pratica il centro cittadino. Qui si respira l’aria dell’antica Berlino, con artisti, strade e musei che colorano questa parte della città e la rendono viva, oggi come allora.

Tra i luoghi dove fare shopping e procurarsi dei souvenir da portarsi a casa va segnalata una delle strade più celebri della città: la Friedrichstrasse. Qui si radunano turisti e qui è facile trovare dei ricordi, anche grazie a qualche negozio più eccentrico ed a simpatici mercatini.

Per ciò che concerne la vita notturna, invece, giro d’obbligo da fare è a Kroezburg, dove artisti e locali di diverso genere animano le serate, oppure al quartiere Mitte o a Potsdamer Platz, dove si tiene anche il festival del cinema di Berlino.

East Side Gallery: questa è sicuramente una di quelle cose imperdibili. Infatti, la East Side Gallery è la parte più grande del Muro di Berlino che ancora è rimasta intatta e che si trova nel suo luogo originario. È molto emozionante vedere da vicino il muro che ha cambiato la storia di una nazione ed ammirare le tante opere d’arte che vi sono state dipinte.

Reichstag: Il Parlamento di Berlino è un altro di quegli edificio che hanno segnato la storia della città. Nel 1933, infatti, Hitler ordinò che fosse messo a fuoco per dare la colpa ai comunisti e poterli così identificare come una minaccia: il risultato fu che l’interno del palazzo venne distrutto e la cupola venne danneggiata gravemente.

Nel periodo poi della separazione della Germania, l’edificio si deteriorò ulteriormente e fu necessario tirare giù la cupola, che venne cambiata poi con una in vetro quando, il governo venne riportato a Berlino con la riunificazione e il Parlamento tornò ad avere il suo ruolo.

Holocaust Mahmal: Il Memoriale all’Oloucasto è un monumento realizzato per ricordare questo terribile evento della storia ed è costituito da una serie di blocchi in mezzo ai quali è possibile camminare. Si sentirà che il suolo inizia a muoversi, prima scendendo e poi rialzandosi. È realizzato per fare in modo che il visitatore avverta come un senso di chiusura man a mano che procede nella visita.

Insomma, a Berlino c’è sempre tanto da fare e da vedere, la vicinanza all’Italia rende questa fantastica capitale d’Europa ancora più appetibile.

Dove mangiare a Berlino

La vivacità della vita notturna di Berlino è nota: i numerosi turisti che affollano la capitale tedesca in tutti i periodi dell’anno hanno l’imbarazzo della scelta tra il gran numero di locali che accontentano tutti i gusti. Lo stesso vale per i locali aperti la mattina e dedicati alla colazione o al brunch, in stile tipicamente tedesco, etnici o fusion.

Tra i locali da non perdere segnaliamo il “California Slam” a Kreuzberg, aperto solo nei fine settimana dalle 10:00 alle 16:00 (prenota in anticipo perché è sempre pieno) nel quale è possibile provare un ottimo brunch luculliano in stile americano, con salsicce, pancakes e prosciutto.

Un ottimo posto per la colazione, per il pranzo o anche per la cena è il “Mein Haus am See”,  situato a Mitte vicino alla Rosenthaler Platz ed aperto ventiquattro ore su ventiquattro. Il locale è in tipico stile Berlinese, l’atmosfera è rilassata e cordiale, ed i dolci ed il caffè sono di ottima qualità. La sera ospita spettacoli e concerti.

Da provare il CaféDatscha a Friedrichshain, situato in un vecchio appartamento con mobili antichi e soffitti alti, con un menu di piatti tipicamente Russi e delle altre Repubbliche della ex Unione Sovietica. Assolutamente da non perdere il fantastico brunch della domenica.

Un altro posto interessante per il brunch a Berlino è il Choko Cafe a Charlottenburg, che offre gelati, ottime torte, ed una fantastica cioccolata calda. La colazione comprende yogurt alla frutta, salumi, e tante altre squisitezze.

Tra i tanti bar di Berlino aperti per la serata, ne segnaliamo uno di grande atmosfera: il RSI, a Friedrichshain, un posto ideale per rilassarsi dopo una giornata passata tra le attrazioni turistiche di Berlino e le vie dello shopping. Ottima la lista dei cocktails.

Eventi a Berlino


Capodanno a Berlino

Da anni Berlino è diventata una delle città fulcro d’Europa: custode della storia del Vecchio Continente, la capitale tedesca è meta di centinaia di migliaia di turisti che ogni anno giungono in città per ammirarne le bellezze e lo splendido patrimonio artistico.

Un periodo durante il quale Berlino catalizza l’attenzione dei visitatori è il Capodanno. La festa per dare il benvenuto al nuovo anno nella città tedesca è assolutamente unica e folle.

Si comincia alle ore 12 del 31 dicembre con la “Corsa del Veglione“: una mini maratona di 2 o 12 km durante la quale è d’obbligo correre travestiti. Uno spettacolo assolutamente esilarante.

Già dal tardo pomeriggio sono in tanti coloro che iniziano ad affollare il luogo simbolo del Capodanno a Berlino: la Porta di Brandeburgo. Il consiglio quindi è quello di non arrivare troppo tardi per non trovare difficoltà a raggiungere la Porta. Qui già dalle ore 18 si balla al ritmo della musica selezionata dai migliori dj cittadini e, tra balli, musica, drink e cibo berlinese, si avvicina rapidamente la mezzanotte. Questo è il momento del meraviglioso spettacolo dei fuochi d’artificio che illuminano il cielo della città e, subito dopo, la musica ricomincia sia in piazza che nei locali e nelle discoteche dove la festa per l’arrivo del nuovo anno va avanti fino all’alba.

Il suggerimento è quello di prenotare con un po’ di anticipo il volo – approfittando delle compagnie low cost – e cercare di accaparrarsi un’offerta per un soggiorno di Capodanno nella meravigliosa Berlino.

Altre guide di viaggio

Dai uno sguardo a queste ulteriori guide di viaggio che potrebbero interessarti.

Share This