Lione

Lione è situata nella confluenza tra i fiumi Saona e Rodano, nella storica regione francese Alvernia-Rodano-Alpi (Auvergne-Rhône-Alpes in francese).

Conta circa 520.000 abitanti che la rendono la terza città più popolosa di Francia, dopo Parigi e Marsiglia.

Attività da fare a Lione

Prenotazione sicura, facile e rapida, prezzi vantaggiosi e assistenza clienti in italiano.

Cosa vedere a Lione

Basilica di Notre-Dame de Fourvière

Costruita tra il 1872 e il 1884, su una posizione dominante rispetto alla città, su ispirazione della basilica del Sacro Cuore di Parigi.

Progettata con un’architettura bizantina e romanica dall’architetto francese Pierre Bossan.

Basilica di Saint-Martin d’Ainay

Questa basilica romana si trova nel quartiere di Ainay sulla Presqu’île.

È stata nominata monumento storico di Francia nel 1840.

Fourvière

Fourvière è la collina che domina il centro storico di Lione sulle rive del fiume Saona e sulla quale si trovano i quartieri di Saint-Irénée, Loyasse, Fourvière e Saint-Just.

Da visitare il teatro antico di Fourvière e l’anfiteatro antico gallo-romano, dove si svolgono regolarmente concerti.

Parc de la Tête d’Or

Questo è il parco urbano più grande della città di Lione, ma anche di tutta la Francia con i suoi 105 ettari di estensione.

Il parc de la Tête d’Or (parco della Testa d’Oro in italiano) è situato nel VI° arrondissement municipale.

Il parco ospita circa 8.800 alberi e al suo interno sono presenti un orto botanico, un grande giardino delle rose e uno zoo.

Presqu’île

Classificata al patrimonio mondiale dell’UNESCO, Presqu’île (penisola in italiano) è la zona della città che sorge alla confluenza dei fiumi Rodano e Saona.

Centro storico di Lione che vale la pena visitare, con i suoi monumenti, i suoi boulevard sullo stile di Haussmann e le sue strade di origine rinascimentale.

Qui si possono visitare numerosi monumenti di grande interesse culturale tra cui la basilica di Saint-Martin d’Ainay, place Antonin Poncet, la place Bellecour, la statua equestre di Luigi XIV e il teatro des Célestins.

Eventi a Lione

Fête des Lumières a Lione

Ogni anno, intorno all’8 dicembre, a Lione si celebra la Fête des Lumières (Festa delle Luci in italiano) una delle feste di luci tra le più famose al mondo, con decine di installazioni e moltissimi visitatori.

La leggenda narra che nel 1643 la Vergine Maria scongiurò un’epidemia di peste in città: da lì si incominciò a organizzare la festa come ringraziamento alla sua azione divina, in seguito divenne una delle tradizioni artistiche più famose della Francia e nel mondo.

Ogni sera per quattro giorni le piazze e gli edifici di Lione ospitano installazioni e spettacoli di luce di artisti e gruppi provenienti da tutto il mondo.

La festa è organizzata in modo da valorizzare Lione attraverso scenografie magiche e immagini oniriche.

Gli organizzatori preparano ogni anno degli itinerari per scoprire sia la città che le installazioni, facendo rivivere ai visitatori la storia della città rivalorizzata e… illuminata!

La Festa delle Luci di Lione è incredibilmente hi-tech e tutta l’offerta è carica di allestimenti e progetti di artisti famosi che, per quattro giorni, disegnano magnifici sfondi video e spettacoli multimediali luminosi su facciate di palazzi ed edifici, mettendo in mostra l’incredibile patrimonio architettonico di Lione.

Altre guide di viaggio

Dai uno sguardo a queste ulteriori guide di viaggio che potrebbero interessarti.

Share This