Merano

Merano, con i suoi circa 40.000 abitanti, è la seconda città più grande dell’Alto Adige ed è di certo uno dei luoghi più piacevoli da visitare dell’intera regione.

La città sorge in una valle sempre rivolta verso sud, questo la rende particolarmente florida, in quanto il clima è, pur essendo in Alto Adige, decisamente più mite del normale.

Non solo il sorgere in una conca, ma anche l’esser protetta dai monti del Parco Naturale Gruppo di Tessa aiuta Merano a proteggersi dai venti freddi del nord, lasciando proliferare una vegetazione mediterranea, ai limiti del tropicale.

In questo clima piacevole ed accogliente, la città ospita numerosi visitatori, attratti non solo dalle caratteristiche climatiche, ma anche da un centro storico ricco di monumenti e luoghi di alto interesse artistico – culturale.

La Piazza del Duomo che ospita, ovviamente, il Duomo di Merano, la Cappella di Santa Barbara che sorge alle spalle dello stesso ed il Palazzetto Steinachheim, costruito tra il 1675 ed il 1680, sono solo una parte dell’importante storia di Merano a cui i visitatori possono interessarsi.

L’attuale centro storico della città è invece rappresentato da Via dei Portici, un tempo centro di commerci ed oggi luogo dove la città vive pienamente le sue giornate, tra boutique e negozi d’ogni sorta.

Da segnalare è anche il gotico Castello Principesco e le varie chiese che impreziosiscono ulteriormente il territorio.

Molto rinomate sono le Terme di Merano, progettate dall’architetto Matteo Thun in un parco di 50.000 metri quadri, con ben 25 piscine, tra quelle interne e quelle esterne.

Merano è un luogo pieno di vita, dove numerosi eventi sono organizzati per intrattenere abitanti e turisti. Il festival “Le Settimane Musicali”, ad esempio, dedicato alla musica classica, è un esempio d’eccellenza, ma altrettanto interessanti sono il Merano Jazz o le sagre, come la Festa Dell’Uva o l’evento enogastronomico per antonomasia: il Winefestival & Culinaria.

Ulteriori segnalazioni vanno fatte per il MeranoFlora, importante mostra di fiori, o il Merano Arte, rassegna dedicata all’arte moderna e contemporanea.

Merano è il luogo ideale per rilassarsi e vivere giornate indimenticabili.

Attività da fare a Merano

Prenotazione sicura, facile e rapida, prezzi vantaggiosi e assistenza clienti in italiano.

Cosa mangiare a Merano

Rinomata per le sue terme e per le piste da sci, Merano è una città che anche sotto il punto di vista gastronomico ha da offrire sapori che sanno fare la differenza.

Merano si distingue per la produzione di uno speck favoloso, che accompagnato da uno dei famosi vini del Trentino Alto Adige, delizierà il palato dei turisti, soprattutto se accompagnato con lo Schüttelbrot, il tipico pane duro locale.

Concediti anche una gustosa cena a base di selvaggina, accompagnata da un corposo vino rosso e dedica un altro giorno ai tipici wrustel e crauti, che ci ricordano quanto sia vicina la Germania.

In questo caso, però, ad accompagnare il tutto sarà ovviamente una buona birra, magari la locale Forst, rinomata anche all’estero.

L’agricoltura è molto prolifera in queste zone, decisamente vaste ed incontaminate, questo favorisce la crescita di animali in un ambiente genuino e genuini sono anche i prodotti che da essi derivano.

Da queste parti, nei pressi del fiume Adige, si trova il più vasto frutteto d’Europa, i cui gustosi frutti sono esportati ed apprezzati un po’ ovunque, in particolare le mele.

E non dimentichiamo formaggi, olio, aceto balsamico, cioccolata, sono davvero numerosi i prodotti che contraddistinguono questa terra, unica sotto ogni aspetto ed in grado, con profumi e sapori, di farsi amare da chi la visita, lasciando ricordi indelebili e la voglia di tornarci al più presto.


Altre guide di viaggio

Dai uno sguardo a queste ulteriori guide di viaggio che potrebbero interessarti.